Where Does The White Go | Presentazione del Libro

By 11 aprile 2017 News No Comments

Giovedì 20 Aprile Ore 19.00

In questo incontro a più protagonisti non vi parleremo solo di un libro fotografico. Non prima che abbiate percorso strade non battute di montagna, siate passati attraverso borghi persi nelle vallate, non prima che vi siate fermati in qualche bar, osservato facce, origliato storie. Solo a quel punto vi parleremo del silenzio.
Un itinerario dentro la montagna, attraverso il progetto, in suoni musica parole immagini e carta. Un percorso dentro e oltre il libro; il processo, i linguaggi, la fotografia e il gesto del vagare.
La serata prevede una performance iniziale durante la quale verranno interpretati alcuni brani del nuovo libro di Piergiorgio Casotti con immagini sonorizzate. La seconda parte affronta la decostruzione fisica del libro e l’esplorazione proseguirà insieme a Piergiorgio Casotti e Fiorenza Pinna, book designer, che racconterà la genesi di “Where does the white go”, le mappe mentali e fisiche che hanno portato alla sua realizzazione, un processo inverso per spiegare i flussi di lavoro che conducono alla creazione di un’opera editoriale.
IL PROGETTO
Il progetto “Where does the white go”, nato dal desiderio di esplorare la relazione tra immagine, memoria e la natura transitoria dell’esistenza umana, è un censimento fotografico degli abitanti che resistono nelle piccole frazioni del crinale reggiano e insieme, un attraversamento personale e silenzioso del paesaggio, un omaggio alla montagna, una meditazione sulla lenta mutazione sociale e culturale del territorio. I volti svaniscono, le immagini si offuscano, le storie si tramandano di bocca in bocca per diventare spesso leggende o surreali vicende. L’omaggio di Piergiorgio Casotti alla montagna è un omaggio al (suo) silenzio. Un silenzio che lascia incontaminati dalle interferenze sonore, dal “rumore bianco” della società umana; un’assenza che trasforma la nostra prospettiva e ci riporta alle nostre percezioni primordiali.
“Where does the white go” è il risultato della stretta collaborazione tra Casotti e la book designer Fiorenza Pinna. Insieme hanno lavorato su una linea narrativa che rispecchiasse il camminare senza meta, con un tempo legato allo sguardo. Il libro è, in realtà, il progetto. Gli stessi testi, nel loro linguaggio, nella saggezza violenta dei dialoghi, sono parte imprescindibile del lavoro e danno vita al paesaggio e all’espressione dei corpi di montagna, lasciando emergere con forza il legame con il vissuto.


WHERE DOES THE WHITE GO
di Piergiorgio Casotti
autoprodotto, 2016
book design: Fiorenza Pinna
testi: Mario Vighi e Silvano Scaruffi
112 pagine, 67 immagini
stampa Offset duotone BW su Munken Pure 120 gr.
italiano e inglese